foto

 

Villa Foscarini di Stra, in battello da Stra a Padova 


PROGRAMMA

Appuntamento alle ore 20.15 alla Stazione delle autolinee, vicino alla Stazione di Padova e trasferimento in pullman a Villa Foscarini di Stra.

Il complesso architettonico secentesco di Villa Foscarini Rossi sorge a Stra Non lontano dalla Villa Pisani. Secondo il costume aristocratico, per il loro suntuoso progetto edilizio, i Foscarini ingaggiarono illustri architetti come Vincenzo Scamozzi, Francesco Contini, Giuseppe Jappelli, i quali, assieme a pittori e decoratori del Seicento veneto, crearono e decorarono una residenza in grado di esprimere l’importanza del casato - la famiglia infatti aveva dato alla Serenissima un Capitano da Mar e un Doge. Nel 1864 il complesso passò alla famiglia Negrelli e, alla metà degli anni ’80 del Novecento, alla famiglia Rossi. Dopo un accurato restauro di valorizzazione il complesso è stato adibito a sede museale.

Arrivo a Stra e visita di Villa Foscarini che prevede la visita della monumentale Foresteria con lo spettacolare salone ricoperto da affreschi a soggetto mitologico e allegorico (attribuiti al pittore Pietro Liberi 1605-1687 e al quadraturista Domenico Bruni).

E prevista inoltre la visita del Museo della Calzatura, allestito nel corpo nobile della Villa che contiene oltre 1500 modelli ospitati nelle sale che scandiscono l’evoluzione del gusto e del nostro modo di vivere nella seconda metà del Novecento e raccontano la creatività degli stilisti, mostrandone il loro peculiare linguaggio: Christian Dior, Yves Saint Laurent, Ungaro, Givenchy ed altri ancora

Dopo le visite, alle 22.15 circa imbarco sul battello attraccato davanti Villa Foscarini e navigazione verso Padova.

Superate la chiusa di Stra arriviamo alla Chiusa di Noventa Padovana, con risalita di dislivello acqueo e imbocchiamo il Piovego. A Noventa Padovana, un tempo qui si fermavano le barche, i passeggeri e le merci che, giungendo da Venezia lungo il sentiero dell’acqua, arrivavano poi a Padova su carri. Successivamente, a causa dell’apertura del Canale del Piovego che permetteva di arrivare fino a Padova, tale località perse d’importanza. A testimoniare tale passato restano tuttavia le numerose ville: signorili dimore per la nobiltà veneziana tra cui incontriamo la solitaria e superba Villa Giovanelli, ampiamente affrescata, costruita alla fine del Seicento, la cui struttura architettonica unisce caratteristiche compositive del Palladio e del Longhena; un singolare monumentale pronao a forma pentagonale, alte colonne corinzie con timpano ornato di statue, una maestosa scalinata aggiunta dal Massari nel 1738: elementi che rendono imponente e scenografico il suo aspetto esterno. Procedendo con la navigazione sottopassiamo lo storico vecchio Ponte dei Graissi e costeggiando le antiche mura bastionate cinquecentesche arriviamo al Portello, Antico porto fluviale cittadino con scalinata cinquecentesca, un elegante portale in pietra bianca d’Istria provvisto di colonne e una torretta con orologio; qui facevano capo i battelli che, percorrendo fiumi e canali navigabili, collegavano Padova e la sua provincia con la laguna di Venezia.

Arrivo al Portello verso le 23.30 e fine dei servizi.       

DATE DISPONIBILI

Agosto: 6, 13
Settembre: 10, 24 

PREZZO

Il prezzo dell'esperienza è di € 30,00 per persona (quota unica).

COSA COMPRENDE

Il prezzo include: il trasferimento in pullman a Stra, le guide, l'ingresso a Villa Foscarini e al Museo della Calzatura, la navigazione da Stra a Padova e un drink di benvenuto in battello.

PRENOTAZIONE E PAGAMENTO

E' possibile effettuare la prenotazione online in pochi secondi selezionando la data, il numero di ospiti e seguendo le istruzioni a video. Il pagamento potrà essere effettuato con carta di credito direttamente al termine della prenotazione (non è previsto il pagamento con bonifico bancario).


CALENDARIO COMPLETO "NOTTURNI PADOVANI 2020"!

Vuoi consultare il calendario completo della rassegna Notturni Padovani? Clicca qui!