foto

 

La Basilica del Santo 


PROGRAMMA

Appuntamento alle 19.45 accanto alla Statua del Gattamelata

Visita guidata in esclusiva alla Basilica di Sant' Antonio, una delle chiese più importanti della Cristianità. Oggi come al tempo della sua costruzione è uno dei luoghi più frequentati dai fedeli di tutto il mondo che ogni anno numerosi entrano a rendere omaggio alla tomba del grande Santo taumaturgo. La chiesa crebbe progressivamente in bellezza ed arte attorno alla figura di Antonio in opere e monumenti dedicati alla sua figura trasformandosi progressivamente in uno scrigno di opere d'arte di valore mondialmente riconosciuto,
Le visite guidate accompagneranno i visitatori alla conoscenza e comprensione di queste opere: statue e bassorilievi, affreschi e oggetti d'arte aprendo anche i luoghi tradizionalmente preclusi ai fedeli come l'altar maggiore dove si potranno osservare da vicino le bellissime opere di Donatello per poi continuare nelle altre cappelle della chiesa come la cappella delle Reliquie, la cappella della tomba del Santo in stile rinascimentale. Un punto di particolare interesse costituiranno le cappelle trecentesche dove dipinsero ad affresco gli artisti influenzati dall' arte di Giotto

DATE DISPONIBILI

Agosto: 7, 28
                                                                                                                                                               

PREZZO

Il prezzo dell'esperienza è di € 15,00 per persona (quota unica).

COSA COMPRENDE

Il prezzo include: la guida che racconta e illustra la Basilica, il costo di accesso serale e il noleggio dei whispers.
        

PRENOTAZIONE E PAGAMENTO

E' possibile effettuare la prenotazione online in pochi secondi selezionando la data, il numero di ospiti e seguendo le istruzioni a video. Il pagamento potrà essere effettuato con carta di credito direttamente al termine della prenotazione (non è previsto il pagamento con bonifico bancario).


CALENDARIO COMPLETO "NOTTURNI PADOVANI 2020"!

Vuoi consultare il calendario completo della rassegna Notturni Padovani? Clicca qui!